Calcolo cessione del quinto

by admin

Cos’è la cessione del quinto

La cessione del quinti dello stipendio è una forma di garanzia che può essere data da tutti coloro che sono stati segnalati al CRIF come cattivi pagatori, per non aver rispettato una o più rate del mutuo. Esso si basa sul cedere circa il 20% dello stipendio, con una trattenuta sulla busta paga. Al momento la cessione del quinto è una delle opzioni più versatili e flessibili disponibili sul mercato dei finanziamenti e dei prestiti.

Come si calcola la cessione del quinto

La cessione del quinto si calcola prendendo lo stipendio o la pensione e dividendolo per 12 mensilità e per cinque parti, in modo da ottenere il 20% trattenuto in busta paga.Questo calcolo è dovuto prima di chiedere un prestito, in quanto bisogna essere in grado di capire se si riesce a sopravvivere comunque anche pagando questa rata fissa al mese.

Calcolo pratico della cessione del quinto

Un esempio di calcolo pratico della cessione del quinto si può eseguire così:
se lo stipendio mensile è di 1200 euro, si moltiplica per 13 mensilità e si divide per 12 come segue.

1200 *13 /12= 1300

Questo importo si divide poi per 5, per ottenere il 20% che è pari a 260 euro. Bisognerà valutare se è possibile per il richiedente vivere comunque anche senza questa cifra e riuscire quindi ad onorare il prestito senza problemi.

Documenti da presentare per ottenere la cessione del quinto

Per richiedere ed ottenere la cessione del quinto, bisognerà presentare i seguenti documenti:

attestazione fiscale del reddito alla banca o all’istituto di credito.
Al ricevimento della documentazione, dopo aver istituito la pratica, l’agente di banca o finanziario provvederà a contattare il datore di lavoro, che dovrà confermare il contratto e la posizione del richiedente. La cessione del quinto è un diritto di legge, dunque non è possibile opporsi se i requisiti mandatori sono rispettati. Si procederà poi ad emettere le polizze assicurative obbligatorie, allo scopo di tutelare banca e consumatore: verrà in seguito notificata la documentazione con preventivo e bozza di contratto che dovrà essere firmato dal cliente.
A questo punto il datore di lavoro o l’Istituto di Previdenza Sociale prenderanno in carico l’impegno, versando ogni mese il dovuto alla banca o alla finanziaria che ha stipulato il prestito.

Calcolo cessione del quinto nel caso di pensione 

I pensionati possono fare domanda di cessione del quinto interamente on line, calcolando il dovuto come segue:

si sottraggono le trattenute fiscali dalla pensione e si dipende poi il netto mensile per 5, in modo da ottenere il 20%. Puoi contattare poi la banca o la finanziaria in modo che un consulente possa verificare sul sito dell’INPS la correttezza del calcolo e poter poi erogare la cessione del quinto. Le polizze obbligatorie sono a carico della Banca e di solito non vengono integrate nel calcolo di quanto dovuto dal cliente. Il calcolo di solito è comprensivo del tasso TAN e TAEG che sono molto variabili e dipendono dalle condizioni finanziarie a cui viene stipulato il prestito. La cessione del quinto è facilmente ottenibile, in quanto non ha diritto di opposizione, tranne rari casi di situazioni gravi.

Search For

Popular Tags

Search For

Popular Tags